La miscela segreta di casa Olivares PDF Æ miscela



10 thoughts on “La miscela segreta di casa Olivares

  1. T4ncr3d1 T4ncr3d1 says:

    Tra saga famigliare cronaca di guerra e narrativa al femminile con le dovute virgolette e controvirgolette La miscela segreta di casa Olivares racconta la storia di Genziana nata e cresciuta tra i chicchi di caffè Una storia di desideri scoperte e privazioni di guerra e di ripresa caratterizzata da brevi incursioni intimistiche a vantaggio di una narrazione di ampio respiro che coinvolge il destino della Torrefazione Olivares prima e dopo la seconda guerra mondiale; sullo sfondo si agita la massa palermitana scossa ma mai veramente smossa dai capricci della StoriaIl caffè domina tutta la narrazione impregnando l'esperienza di lettura a più livelli una vera e propria esperienza estetica multisensoriale possibile solo grazie a un'ottima cura stilistica Sembra davvero di scorgere tra le pagine la fragranza dei chicchi di caffè tostati o il suono della caffettiera in azione fosse solo per la continua ricorrenza del caffé nella storia Il caffè diventa lente privilegiata di un'analisi famigliare e della storia di una città ma anche metafora di crescita personale Il caffè è per Genziana la misura del suo rapporto con il padre la cui scomparsa le ha sottratto il segreto della miscela di cui porta il nome e il cui sforzo a riscoprirla scandisce il ritmo del romanzo Il caffè o meglio la sua privazione è anche declinazione delle privazioni della guerra Una presenza imponente forse eccessiva volutamente abbondante che richiama l'esagerazione barocca dell'estetica siciliana ricca come una cassata addobbata; così è lo stile del romanzo denso di aggettivi ricco di campi semantici sovrapposti dal mondo del caffè a uello vegetale Tra il caffè e l'essere umano si instaura un rapporto di reciproca contaminazione Genziana scura come un chicco di caffè scopre con una tarda tostatura la sua vera fragranza mentre caffettiere e gli strumenti dell torrefazione si ricoprono di aggettivi umanizzanti come Orlando il drago che mastica i chicchi della Torrefazione Olivares Dotata di volto e vezzi umani è la città di Palermo dipinta prima della guerra come una signora aristocratica dagli occhi languidi poi come un organismo ferito nelle sue membra; mentre dei fiori le femmine di casa Olivares portano i nomi e la loro naturaMolto apprezzabile le saltuarie pennellate della vita palermitana a cavallo della seconda guerra mondiale L'autrice sceglie una focalizzazione molto ridotta geograficamente ristretta a un incrocio di poche vie del centro storico che però bastano a dare sostanza allo scenario; con poco viene offerto al lettore un uadro vivido della città di Palermo i cui abitanti sono sottomessi ma non asserviti e la parola famiglia non aveva ancora un suono sinistro Da menzionare soprattutto il lavoro linguistico che ha reso necessario ma non troppo a ben vedere un glossario per le tantissime espressioni dialettali e gergali; non aspettatevi però il siciliano artificioso e misto di Camilleri perché la Torregrossa usa l'autentico dialetto palermitano ben diversoCiò che non mi ha pienamente convinto è l'influenza per così dire di elementi narrativi riconducibili alla lontana al romanzo intimistico femminile ho percepito in sostanza l'esigenza di un lieto fine che poteva anche non starci e di un conseguente ricongiungimento amoroso come se e uesta è la sensazione che maggiormente mi ha disturbato l'atto amoroso fosse necessario per sancire definitivamente una femminilità che comunue Genziana aveva già dimostrato nel corso del romanzo assumendo il comando della famiglia e della Torrefazione e affermandosi come donna adulta libera dall'imitazione del ruolo materno Una sensazione comunue che si presenta poi controbilanciata da accenni alla nascita dei movimenti femministi a Palermo in concomitanza con le prime elezioni libere della Repubblica avrei gradito maggiore spazio ma forse sarebbe venuto fuori un altro romanzoEsperienza gradevole ed esteticamente piacevole dunue Un romanzo che mi sento di consigliare praticamente a chiunue la cui particolare collocazione spazio temporale non può davvero incutere ti o allontanare impossibile resistere al richiamo del caffé e delle storie che si annidano nel suo aroma


  2. Barbara Heckendorn Barbara Heckendorn says:

    This was an exciting read from the interwar years to the late 50's in Sicily On the one hand the life of the roaster family is told with Genziana as a woman taking over the roasting business after the WWII and on the other hand the political system is explained in Sicily which turns out that the women have a great power even if not on the front lineI found it interesting how the author cleverly combined the two themes a rising power domestic and b politics


  3. Georgiana 1792 Georgiana 1792 says:

    Confesso di aver avuto dei pregiudizi uando mi sono approcciata a uesta lettura perché i due libri precedenti che ho letto della Torregrossa mi avevano lasciata mehuesto invece mi ha lasciata piacevolmente sorpresa sia per l'accurata ricostruzione storica che per la forza delle donne siciliane durante e dopo la guerra; soprattutto per la forza di Genziana per la sua determinazione a fare uel lavoro che per lei è uasi una vocazione malgrado tutti gli ostacoli sul suo cammino e l'a per un uomo che dopo essersi approfittato di lei non in uel senso la abbandona per seguire i propri ideali E poi anch'io amo il caffè e vedere un pizzico della sua storia con i macchinari che vengono considerati uasi degli esseri umani mi ha davvero affascinata


  4. La Fenice Book La Fenice Book says:

    La Fenice BookLa miscela segreta di casa Olivares è un romanzo suggestivo ambientato in Sicilia precisamente a Palermo in un periodo che va da prima dell'inizio della Seconda Guerra mondiale fino alla sua fine a alle inevitabili conseguenzeSi tratta principalmente di una storia familiare la storia della famiglia Olivares e della Torrefazione di loro proprietàGli Olivares sono una famiglia numerosa il cui perno principale è Viola moglie di Roberto il proprietario dell'azienda e madre di famiglia lei che come una colla tiene uniti tutti gli Olivares e che in parte contribuisce anche al benessere di tutto il uartiere; perchè Viola è una caffeomante e attraverso i fondi di caffè dona speranza e consigli a tutti uelli che chiedono il suo aiutoGenziana è la figlia ribelle che farebbe di tutto per evitare di freuentare la scuola e per passare le giornate alla Torrefazione a scoprire i segreti di uella bevanda tanto agognata che non ha il permesso di assaggiareAl culmine della sua vita scoppia la Guerra e Genziana perde tutto uello che aveva la famiglia i consigli di sua madre Viola e l'odore del caffè che la risvegliava puntuale ogni mattinoE a uesto punto decide di prendere il posto della madre provando come Viola faceva ad aiutare con i pochi mezzi che ha a ridare speranza e conforto a chi come lei ha perso tutto; ma Genziana non è sua madre e prima di capire uale sia il suo vero destino dovrà affrontare un lungo cammino fatto di dolore sofferenza ma anche di nuove consapevolezze che la renderanno la donna che i suoi genitori volevano che fosseLeggere uesto romanzo è stato come fare un tuffo nella Palermo del Dopoguerra le descrizioni della città flagellata dalle bombe e l'utilizzo del dialetto siciliano mi hanno fatto respirare l'atmosfera di alloraLa storia raccontata è molto bella con personaggi ben caratterizzati ed estremamente forti che sembrano bucare le pagine e avere vita propriaIl libro è diviso in 3 parti la vita prima della guerra il benessere della famiglia Olivares e poi lo scoppio della Guerra l'arrivo dei soldati e delle bombe Palermo che si trasforma in una città fantasma fatta di detriti e macerie Le stesse macerie che ormai sembrano abitare il cuore di Genziana distrutta dal dolore ma consapevole che se vuole ricominciare a vivere deve ridare forma al sogno di suo padre deve riaprire la Torrefazione e fare in modo che l'odore del caffè ritorni a darle il buongiornoIl cammino di Genziana è un percorso che la porta ad avere consapevolezza di sè delle sue capacità che la porta a credere nei suoi sogni e a fare in modo di realizzarli in un periodo storico in cui le donne dovevano solo stare in casa e badare alla famigliaDa ragazzina spaurita la vediamo diventare una donna forte e indipendente che prende il comando dell'azienda familiare e la riporta allo splendore di un tempoHo apprezzato moltissimo lo stile dell'autrice che è riuscita a evocare attraverso le parole profumi sensazioni ed emozioni che sono riuscite a farmi entrare nella storia e a farmela assaporare al megliouesto romanzo regala uno suarcio di vita dell'Italia di allora uno suarcio della meravigliosa Sicilia e ci narra una storia indimenticabile una storia di forza e coraggio di a e sacrifici che vi scenderà nel cuore e che come una tazza di buon caffè vi riscalderà l'animo lasciandovi dentro un retrogusto dolce amaroOra come nella più gustosa delle miscele se ne stanno in euilibrio nel mio cuore tutte le varietà dell'a


  5. Katrin Katrin says:

    Die ersten Seiten haben mich überwältigt Eine solche Einführung in ein Buch habe ich lange nicht mehr gelesen Die auktoriale Erzählweise war eine willkommene Abwechslung zu der vorherrschenden personalen Erzählweise oder gar Ich Erzählern Gegen Ende verlief das Buch jedoch recht vorhersehbar daher muss ich trotz sehr unterhaltsamer Lektüre einen Stern abziehen Insgesamt jedoch klare Leseempfehlung nicht nur für Italien und Kaffee Liebhaber geschrieben von einer Nicht Kaffeetrinkerin die trotzdem jede einzelne Beschreibung des beinahe menschlich anmutenden Orlando genossen hat


  6. Nyctea Nyctea says:

    uella che si svolge in casa Olivares è la storia intensa di un riscatto uello dal dolore di ogni vita dalla privazione degli affetti dalla devastazione del presente e dall'incertezza sul futuro portate dalla guerra dalla meschinità e dalla violenza di una società patriarcale e fascista voluto e trovato da una giovane donna attraverso il lavoro nella bottega di torrefazione di famiglia e insieme a lei iniziato piano piano anche da un'intera cittàE' un romanzo ben curato uesto di Giuseppina Torregrossa scritto in maniera scorrevole con personaggi ora delicati ora gagliardi proprio come può esserlo l'aroma delle diverse miscele di caffèNel giudizio però purtroppo la trama perde la uinta stellina sul finale il ricongiungimento tra Genziana e Medoro invece di rappresentare il coronamento di un desiderio a lungo sofferto secondo me sminuisce un po' il percorso di emancipazione e di conuista di una femminilità consapevole e indipendente che la protagonista ha affrontato Affermatasi come donna libera e adulta che sostiene con coraggio le sue scelte Genziana sarebbe stata perfettamente in grado di superare con intraprendenza la mancanza di un immediato lieto fine amoroso con la sua prima infatuazione adolescenziale per di più e anzi la sua personalità sarebbe risultata ancora più matura e affascinante Un'unica pecca in una lettura molto meritevole


  7. Laura Cammarata Laura Cammarata says:

    Una storia di famiglia a guerra disperazione e rinascita non solo umana ma cittadina Colpiscono le descrizioni dei personaggi ma anche degli oggetti che vengono personificati ed entrano a far parte della grande famiglia Olivares La cornice è Palermo ma non è solo lo sfondo delle vicende è un organismo pulsante che con la sua personalità di città detta i caratteri i sentimenti e le azioni dei personaggi Non riesco ad immaginare esattamente come un non siciliano o non palermitano possa interpretare il libro da palermitana io ho provato gran piacere nel leggere di luoghi familiari ed immaginare i personaggi muoversi attraverso i vicoli conosciuti dalla mia memoria Un bellissimo racconto di speranza e di rinnovo di a non solo come affetto verso una persona specifica ma a universale per una città un popolo l'umanità


  8. Antonella Danna Antonella Danna says:

    Libro molto suggestivo e visuale Racconta la Palermo che era e che è stata fino a ualche anno fa Racconta ei odori di sapori di amori di affetti di nostalgie che avvolgonono il lettore nella storia della famiglia Olivares Complimenti a Torregrossa e alla Sicilia che si dona sempre a chi vuole raccontarla


  9. Felicia Felicia says:

    45 Sterne für dieses tolle Buch und eine Empfehlung für alle die sich wie ich nach einem Kaffee unter der italienischen Sonne sehnen Die Geschichte um Genziana und ihre wunderbare Familie war genau meins und konnte mich trotz Leseflaute überzeugen lediglich das Ende war etwas vorhersehbar


  10. Francesca Figura Francesca Figura says:

    PER LA RECENSIONE COMPLETA donnauna famigliadel caffèla voglia di realizzare i propri sogni e il coraggio di combattere per essifanno di uesto romanzo un altro capolavoro della scrittriceche personalmente adoroGiuseppina Torregrossa


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La miscela segreta di casa Olivares ☉ La miscela segreta di casa Olivares PDF / Epub ❤ Author Giuseppina Torregrossa – Natus-physiotherapy.co.uk Nel cuore di Palermo sotto il grande appartamento degli Olivares batte il cuore di un drago fiammeggiante è la macchina che tosta dalla mattina alla sera il caffè spandendo per le vie del uartiere u Nel cuore di segreta di PDF ☆ Palermo sotto il grande appartamento degli Olivares batte il cuore di un drago fiammeggiante è la macchina che tosta dalla mattina alla sera il caffè spandendo per le vie del La miscela PDF \ uartiere un profumo intenso fino allo stordimentoÈ tra le pareti della torrefazione che cresce Genziana il più bel fiore tra i figli di Roberto Olivares che ha chiamato come lei la ualità più pregiata miscela segreta di ePUB ☆ di caffè La vita scorre nell'abbondanza e nella certezza che il futuro non riservi sorprese perché Viola sensuale e saggia matriarca sa prevederlo leggendo i fondi di caffèMa proprio uando Genziana si appresta alla fioritura della giovinezza irrompe la guerra e con essa la fame e la distruzione destinate a cambiare per sempre le sorti della città Improvvisamente Genziana si ritrova sola il grande drago sbuffante è costretto a fermarsi Palermo intorno è un immenso teatro di macerie una meravigliosa creatura ferita che deve capire come rinascere dalle proprie ceneri«La tua fortuna saranno le femmine la tua sicurezza il caffè» aveva detto Viola alla figlia scrutando il fondo della sua tazzina Armata unicamente di ueste parole Genziana compie un lungo cammino che la porta lontano senza mai allontanarsi dai uattro Mandamenti di Palermo Una folla di personaggi umili ma capaci di profonda umanità l'incontro con una donna venuta dal Nord le attenzioni del mafioso Scintiniune l'a per Medoro tutto sarà per lei lievito di cambiamento Eppure solo ascoltando il proprio respiro Genziana troverà uello che cerca Solo tostandosi come un chicco verde di caffè e poi aprendo il guscio potrà sprigionare il proprio aromaIl destino della città e uello di una donna l'incapacità della prima di plasmare la propria sorte a testa alta e il coraggio della seconda nel cercare la propria via; la debolezza e l'orgoglio il maschile e il femminile l'arabica e la robusta opposte polarità che percorrono il romanzo e che si saldano intorno all'appassionante racconto della moderna invenzione della miscela l'arte di mescolare caffè di origini diverse per ottenere una bevanda armoniosa Fedele alla sua terra Giuseppina Torregrossa ne canta la bellezza non si rassegna alle sue meschinità e ci regala una nuova indimenticabile protagonista fiera mai scontata vicinissima al nostro sentire.