Notti e nebbie MOBI ✓ Notti e PDF/EPUB or

Notti e nebbie [PDF / Epub] ☆ Notti e nebbie By Carlo Castellaneta – Natus-physiotherapy.co.uk Milano, La citt occupata dalle truppe tedesche e repubblichine , mentre gli alleati risalgono la penisola con esasperante lentezza Protagonista del romanzo uno squadrista della prima ora, un attivist Milano,La citt occupata dalle truppe tedesche e repubblichine , mentre gli alleati risalgono la penisola con esasperante lentezza Protagonista del romanzo uno squadrista della prima ora, un attivista sprezzante che persevera nella fedelt a Mussolini In considerazione del suo curriculum Notti e PDF/EPUB or di poliziotto severo e crudele nei confronti dei fermati per antifascismo, viene nominato responsabile operativo della Squadra politica.


10 thoughts on “Notti e nebbie

  1. miledi miledi says:

    Romanzo per stomaci forti, racconta senza fare sconti e con episodi brutali, crudi le malefatte di un funzionario della polizia politica nella Milano del 1944, verso la fine del regime fascista.Il protagonista sembra e sottolineo sembra possedere una sua chiamiamola cos coerenza ideale, ma la disinvoltura con cui abusa del suo potere lo rende, alla fine, solo un essere spregevole, un prepotente e un violento che giustifica le sue porcherie con principi pi grandi di lui.La storia cu Romanzo per stomaci forti, racconta senza fare sconti e con episodi brutali, crudi le malefatte di un funzionario della polizia politica nella Milano del 1944, verso la fine del regime fascista.Il protagonista sembra e sottolineo sembra possedere una sua chiamiamola cos coerenza ideale, ma la disinvoltura con cui abusa del suo potere lo rende, alla fine, solo un essere spregevole, un prepotente e un violento che giustifica le sue porcherie con principi pi grandi di lui.La storia cupa, disturbante Castellaneta non concede spazio ai buoni sentimenti, neanche uno spiraglio il finale beffardo prefigura vizi e compromessi ancora oggi molto in voga


  2. FerroN FerroN says:

    Dall autunno del 1944 all aprile del 1945, gli ultimi mesi della repubblica di Sal vissuti febbrilmente da un commissario di polizia fedele al regime Fascista duro e puro , cristiano devoto a un dio vendicativo che non perdona, non conosce misericordia , grazie alle sue doti di intransigenza e incorruttibilit promosso a Capo della sezione politica di Milano il nuovo incarico gli permette di continuare con maggiore accanimento la caccia a ribelli e antifascisti, avviando al contempo att Dall autunno del 1944 all aprile del 1945, gli ultimi mesi della repubblica di Sal vissuti febbrilmente da un commissario di polizia fedele al regime Fascista duro e puro , cristiano devoto a un dio vendicativo che non perdona, non conosce misericordia , grazie alle sue doti di intransigenza e incorruttibilit promosso a Capo della sezione politica di Milano il nuovo incarico gli permette di continuare con maggiore accanimento la caccia a ribelli e antifascisti, avviando al contempo attivit di spionaggio nei confronti di superiori e funzionari deboli o corrotti del partito.Spietato funzionario di uno stato senza leggi, al comando un organo di polizia senza regole n procedure, reputa necessari sia la violenza che caratterizza perquisizioni, interrogatori, rastrellamenti, sia il terrore seminato con stupri ed esecuzioni simulate Bench ammiratore dei metodi d investigazione utilizzati dalle formazioni autonome e dei reparti speciali prigionieri tenuti isolati in cantine e torturati tramite elettrodi applicati al corpo , non esita a denunciarle per la loro inclinazione ad appropriarsi indebitamente di refurtive e ricchezze razziateDiamoci dentro finch c vita .Per l innominato commissario, l esercizio della forza fonte di un godimento quasi sessuale, che si aggiunge alle assidue frequentazioni di amanti passionali e prostitute devote e ai doveri coniugali cui non si sottrae durante le rare visite alla famiglia sfollata in Brianza Nonostante l intensa attivit erotica disprezza le donne, che ama sfruttare e sopraffare grazie alla sua posizionenon mi eccito senza il piacere di conquistare e corromperetutte tranne l unica che gli oppone resistenza, Magda, la sua ossessione, una giovane mannequin che gli si nega e riesce in qualche modo a tenerlo a distanza.Mentre le sorti della guerra precipitano mandando in frantumi sogni di gloria e potenza, il mondo auspicato e gli ideali di una vita, l inaspettato rifiuto della ragazza lo trascina in uno stato di agitazione e furore a stento dominati Nel clima cupo e gelido che accompagna tutto il romanzo, la tensione si risolve in un finale angosciante e senza speranza Il testo una sorta di monologo in cui l io narrante il commissario lascia fluire in ordine cronologico e senza freni pensieri, avvenimenti, ossessioni e immagini che si alternano a volte da una frase all altra e tra frammenti di dialoghi i capitoli sono brevi senza numerazione e contengono talvolta estesi paragrafi in cui la punteggiatura affidata unicamente alle virgole.Stile asciutto, linguaggio crudo e ritmo serrato tolgono il respiro dando l impressione di leggere il memoriale di un fuggitivo.L edizione Interlinea attualmente la pi recente in postfazione presente un interessante saggio di Ermanno Paccagnini che svela le motivazioni che hanno ispirato Carlo Castellaneta per la stesura del romanzo, con dettagli e aneddoti circa l elaborata genesi del romanzo titoli provvisori, personaggi esclusi, sviluppo delle caratterizzazioni ecc ricavati da appunti personali lasciati dall autore La versione ebook contiene qualche refuso, un paio di capitoli fusi nei precedenti e alcune virgole sparite nel nulla incongruenze e dubbi sono stati dissipati dall edizione cartacea I Miti di Mondadori Nel 1984 Castellaneta ha collaborato alla sceneggiatura del film Notti e nebbie , per la regia di Marco Tullio Giordana Il film presenta un commissario meno feroce e deciso, ma rende perfettamente l atmosfera che caratterizza il romanzo il finale, molto diverso, rimane comunque aperto su un futuro offuscato da inquietanti presagi


  3. Mattia Lojero Mattia Lojero says:

    Un libro veloce, l ambientazione della Milano sul finire della guerra civile resa bene, ma i personaggi secondari hanno poca profondit e la storia non riesce a raccontare davvero cosa vorrebbe trasmetterci.


  4. Les75 Les75 says:

    Ottima prova di Castellaneta, uno di quei romanzi da riscoprire Molto vivide le atmosfere e splendidamente tratteggiati i personaggi.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *